Oggi mettiamo in moto la fantasia e ci dedichiamo ad una ricetta strana sì, ma della tradizione. Ora vi spiego l’antefatto: visto che quest’anno vorrei andare in vacanza in Puglia ho spulciato un po’ le ricette tradizionali della zona e guarda che goloseria ti trovo! Se vivete nel Salento o avete frequentato la Puglia anche solo in vacanza, saprete certamente che la marmellata di melanzane e noci è una squisitezza che si trova facilmente nei mercatini e che, nonostante gli ingredienti che all’apparenza possono lasciare di stucco, è anche perfetta da spalmare sul pane.

L’idea di base è che le melanzane sono perfette anche in una ricetta dolce e, a pensarci bene, non è poi così strano considerato che le melanzane bollite hanno un sapore molto insipido. La marmellata di melanzane e noci invece, risulta buonissima da mangiare, dolce come una marmellata di fichi ma molto particolare. L’aspetto forse non sarà molto invitante, ma il sapore della marmellata di melanzane e noci è veramente buono! Agli ingredienti di base – melanzane e zucchero – si aggiungono le noci, il succo di un’arancia per dare un pizzico di acidità e, a piacere, qualche foglia di menta fresca. Questa marmellata di melanzane si può utilizzare, come le comuni marmellate per i dolci o da spalmare sul pane, però secondo me potrebbe essere un valido accompagnamento per un piatto di formaggi, oppure per un secondo piatto di carne, come una tagliata di manzo, che in genere si serve accompagnata da salse dolciastre e piccanti, come la marmellata al peperoncino (il mio prossimo esperimento – quest’anno ho seminato un bel po’ di piantine piccanti).

Insomma, fatevi guidare dall’estro e dalla vostra fantasia e cercate l’abbinamento che più vi attira. Ricordate sempre di sterilizzare i vasetti e di conservare la marmellata sottovuoto.

Provatela e poi fatemi sapere!

Ingredienti:

  • 800 gr. melanzane
  • 500 gr. zucchero
  • 100 gr. noci sgusciate e tritate
  • succo e scorza di un’arancia
  • un bicchiere d’acqua

Sbucciate le melanzane, tagliatele a dadini e mettetele a cuocere in una pentola con lo zucchero, l’acqua e il succo e la scorza dell’arancia. Cuocete per circa un’ora, poi aggiungete le noci tritate e continuate la cottura altri 10-15 minuti. Quando la marmellata avrà assunto una consistenza densa spegnete il fuoco e lasciate leggermente raffreddare. Invasate la marmellata ancora calda nei vasetti, poi chiudete per bene il tappo e capovolgeteli per creare il sottovuoto. Lasciate raffreddare i vasetti in questa posizione e poi rimetteteli nella giusta posizione. Conservate i vasetti in un luogo fresco e asciutto.

ILLU MELANZANA